Fantasmi senza morte

9,49

Disponibile

Un uomo si sveglia in una camera d’ospedale avvolto da un opprimente silenzio. Non ha memoria di sé, eccetto qualche ricordo sfocato. Percepisce, tuttavia, la stranezza della situazione nonché il senso di solitudine. Non gli sfuggono, inoltre, l’assoluta mancanza di strumenti di monitoraggio e cura dei pazienti così come il silenzio regnante non consono a una corsia ospedaliera.

Disponibile in formato cartaceo sugli store e nelle librerie

Autore:Francesco Massimino

Un uomo si sveglia in una camera d’ospedale avvolto da un opprimente silenzio. Non ha memoria di sé, eccetto qualche ricordo sfocato. Percepisce, tuttavia, la stranezza della situazione nonché il senso di solitudine. Non gli sfuggono, inoltre, l’assoluta mancanza di strumenti di monitoraggio e cura dei pazienti così come il silenzio regnante non consono a una corsia ospedaliera. Nemmeno la fugace apparizione di un uomo e di una donna in camice bianco lo rassicurano. Nel tentativo di trovare una via di fuga, si aggira lungo corridoi deserti. Si imbatte in strani personaggi che sembrano impedirgli la fuga. Cercando da loro delle risposte, l’uomo scoprirà infine un’angosciante verità.

Francesco Massimino nasce il 15 giugno del 1973. Ingegnere meccanico, lavora presso un’impresa edile catanese. Sposato e padre di una bambina, nel tempo libero si cimenta nella scrittura di romanzi, racconti e poesie. Con Infilaindiana Edizioni ha già pubblicato La bussola di Nuvola, Le tubature, Anatomia di un fiore, Quattro strane storie.