Polvere di stelle

1,99

Disponibile

In Polvere di stelle l’autrice affronta con delicatezza e intelligenza un tema difficile come la mafia. In che modo raccontare ai bambini cos’è la mafia? Attraverso Gipao, un nome che rappresenta due magistrati morti per la giustizia: Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. In un’atmosfera magica la giustizia e la legalità diventano, infatti, polvere di stelle! Il messaggio che emerge è la necessità, nel processo di crescita e maturazione del bambino, di stimolare una presa di coscienza dell’importanza di porsi nella società con senso civico e responsabilità. Il tentativo è, dunque, quello di proporre un modello educativo che possa fungere da esempio ai più piccoli.

Autore:Raffaella Pascuzzi

In Polvere di stelle l’autrice affronta con delicatezza e intelligenza un tema difficile come la mafia. In che modo raccontare ai bambini cos’è la mafia? Attraverso Gipao, un nome che rappresenta due magistrati morti per la giustizia: Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. In un’atmosfera magica la giustizia e la legalità diventano, infatti, polvere di stelle! Il messaggio che emerge è la necessità, nel processo di crescita e maturazione del bambino, di stimolare una presa di coscienza dell’importanza di porsi nella società con senso civico e responsabilità. Il tentativo è, dunque, quello di proporre un modello educativo che possa fungere da esempio ai più piccoli.

Raffaella Pascuzzi nasce a Catanzaro nel 1973 e vive la sua infanzia a Decollatura. Completati gli studi inizia a insegnare a Milano, dove risiede per 13 anni. Attualmente vive a Colosimi, paese in provincia di Cosenza, non lontano dalla sua Decollatura dove insegna in qualità di docente di scuola Primaria. Il territorio della Calabria da un lato e i tanti spunti di riflessione offerti da sua figlia e dai suoi alunni dall’altro rappresentano la sua maggiore fonte di ispirazione quando si dedica alla scrittura.