La vita di Catruccio Castracani da Lucca

2,49

Disponibile

Machiavelli dedica la giusta attenzione a un importante uomo d’arme del Trecento italiano ossia il ghibellino Castruccio Antelminelli, duca di Lucca e signore, tra le altre, di Carrara e Pisa nonché gonfaloniere del Sacro Romano Impero. L’opera è stata pubblicata per la prima volta nel 1520.

Autore:Niccolò Machiavelli
Categorie: , Tag:

Machiavelli dedica la giusta attenzione a un importante uomo d’arme del Trecento italiano ossia il ghibellino Castruccio Antelminelli, duca di Lucca e signore, tra le altre, di Carrara e Pisa nonché gonfaloniere del Sacro Romano Impero. L’opera è stata pubblicata per la prima volta nel 1520.

 

Niccolò di Bernardo dei Machiavelli nasce a Firenze il 3 maggio 1469. È al tempo stesso scrittore, storico, drammaturgo, politico e filosofo. Fin da giovane impegnato in attività pubbliche, lavora per quindici anni al servizio della Repubblica fiorentina. Considerato come uno dei modelli dell’uomo rinascimentale, deve l’imperitura fama a opere come I discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio e Il Principe. Ancora oggi il suo pensiero rappresenta un punto di partenza imprescindibile per chiunque voglia intraprendere un coerente studio della moderna scienza politica europea. Muore a Firenze il 21 giugno 1527.